Ricerca e Sviluppo

Quavlive svolge un’intensa attività di ricerca e sviluppo (R&D) nell’ambito delle tecnologie di video streaming, dei sistemi di video conferenza, delle tecniche di adaptive streaming, e degli algoritmi di controllo per sistemi di elaborazione e di trasmissione su Internet.
Le attività di R&D hanno portato alla concessione di alcuni brevetti per le tecnologie sviluppate:

  • [US7299280B2] Metodo e apparato per il controllo di congestione di connessioni tramite protocollo TCP.
  • [US20020085587A1] Algoritmo che permette la stima end-to-end della banda disponibile tra un server e un client su una rete di tipo packet switching.
  • [US7593335] Metodo per calcolare il rate di invio di dati audio o video su una rete di tipo packet switching.
  • [US7916637] Metodo per schedulare l’invio di dati in modalità rate-based su una rete di tipo packet switching.
  • [US20150146778A1] Meccanismo per calcolare automaticamente in tempo reale il rate di codifica di una sorgente video per l’invio di dati da un server a un client su una rete di tipo packet switching.

Quavlive è stato leader tecnico e amministrativo di diversi progetti di ricerca e sviluppo industriale:

  • 2015: Sviluppo del prodotto “QuavBox” basato sulle patent US7593335 e US7916637 – Finanziato da Invitalia (Brevetti+).
  • 2015-2016: Progetto “Massive Adaptive Internet VIdeo STreaming Using the Cloud” (MAIVISTO), Bando Startup  del MIUR, in cui ha sviluppato tecnologie per l’adaptive streaming su larga scala con ausilio di analisi di Big-Data
  • 2017-2020: Progetto “a CLoud-based platform for Immersive adaPtive video Streaming” (CLIPS), PON “Imprese e Competitività” 2014-2020 FESR finanziato dal MISE, in cui si stanno sviluppando tecniche per l’ottimizzazione dello streaming di video in formato immersivo per applicazioni AR/VR